• a
  • b
  • c
  • d
  • e
  • f
  • g
  • h
  • i
  • l
  • m
  • n
  • o
  • p
  • q
  • r
  • s
  • t
  • u
  • v
  • z
  • za
  • zb
  • a
  • b
  • c
  • d
  • e
  • f
  • g
  • h
  • i
  • l
  • m
  • n
  • o
  • p
  • q
  • r
  • s
  • t
  • u
  • v
  • z
  • za
  • zb

Ornellaia 2006 “L’Esuberanza”

Dal 1 maggio 2009 è sul mercato Ornellaia 2006. I vigneti della Tenuta dell’Ornellaia mostrano anno dopo anno una qualità costante ed ogni vendemmia è marcata da una propria personalità che trasmette ad Ornellaia un carattere unico. La vendemmia 2006 ha dato vita ad un vino eccellente che si è distinto per la sua Esuberanza. “Già all’assaggio le uve esprimevano l’anima più calda, perfettamente bilanciata da una sorprendente acidità naturale. E quando la natura dipinge un quadro così articolato, a noi spetta solo di assecondarla per indirizzarne al meglio il carattere. Carattere che nei primi mesi di vita dei vini si è tradotto in fermentazioni alcoliche un po’ lente a terminare e fermentazioni malolattiche riottose ad iniziare. Un certosino lavoro di controllo, barrique per barrique, ci ha permesso di ottenere vini base di grande spessore e fascino ed allora ci siamo detti che annate come il 2006 mettono alla prova più del previsto, perché portano in sé la dote più impegnativa ma anche quella più coinvolgente ed appassionante” – Leonardo Raspini – Direttore Generale e Agronomo.

Artista Luigi Ontani

Luigi Ontani è stato scelto per interpretare L’Esuberanza di Ornellaia 2006. Artista italiano affermato a livello internazionale fin dagli anni sessanta, le sue opere si ispirano ad una larga serie di fonti e di periodi storici: storia dell’arte, favole, mitologia classica ed orientale, idee personali. Come parte della sua tecnica, Ontani stesso è spesso protagonista dei suoi lavori, vestendo i panni di figure mitiche della storia, della religione o della letteratura. Nel realizzare le sue opere, l’artista è conosciuto per la sua esuberanza espressiva e per l’utilizzo di molteplici tecniche quali: fotografie, performance, tableau-vivant, sculture, installazioni, disegni ed incisioni.

Luigi Ontani ha esposto nei principali musei del mondo tra cui: il Centre Georges Pompidou, Guggenheim Museum di New York, il Centro de Arte Reina Sofia di Madrid, lo Stedelijk Museum di Amsterdam. Nel 2001 il P.S.1 di New York gli ha dedicato la prima grande retrospettiva negli Stati Uniti. Ha partecipato alla Biennale di Venezia nelle edizioni del 1972, 1978, 1984, 1986 e 1995 e alla Biennale di Lione nel 2000. Nel 2009 ha vinto il premio Terna e il Museo Nazionale di Capodimonte a Napoli gli ha dedicato un’importante retrospettiva.

Opera

Per L’Esuberanza di Ornellaia 2006, Luigi Ontani ha creato quattro sculture-colonne in ceramica che simboleggiano le quattro stagioni e che funzionano come fontane. Posizionate all’ingresso della cantina, accolgono tutti i visitatori ad Ornellaia. Ontani ha realizzato queste opere in collaborazione con i maestri ceramisti di Faenza nel rispetto e nel recupero della tradizione artigianale italiana di altissimo livello. L’alternarsi delle stagioni è scandito nelle opere di Ontani da elementi naturali che simboleggiano i vari periodi dell’anno e quindi: fiori per la primavera, grano per l’estate, uva per l’autunno e noci per l’inverno. Le quattro rappresentazioni allegoriche delle stagioni introducono alla dimensione temporale di un lavoro, quello del vino, strettamente correlato con la natura e i suoi mutamenti stagionali.

Edizione Limitata

Per L’Esuberanza di Ornellaia 2006 Luigi Ontani ha disegnato un’etichetta esclusiva che veste un numero estremamente limitato di bottiglie di Ornellaia 2006 Grandi Formati (100 doppi Magnum da 3 litri, 20 Imperiali da 6 litri, ed una sola bottiglia Salmanazar da 9 litri). Luigi Ontani ha dedicato un colore diverso ad ogni formato e ogni bottiglia è numerata singolarmente e firmata in originale dall’artista. Il disegno dell’etichetta rappresenta quattro volti celati dal tratto calligrafico dell’artista che rimandano al tema delle stagioni, mentre foglie di ornello e ontano diventano lettere che compongo la scritta ‘Ornellaia Esuberanza’.

Seleziona la lingua